Life thru a Lens by Robbie Williams

Oggi recensisco un album di un cantante che in generale mi piace molto, sia per la voce molto originale come timbro che per le canzoni molto belle. Sto parlando di Robbie Williams. Recensirò infatti Life thru a Lens, il primo album da solista di questo cantante (dopo aver lasciato i Take That) di genere pop ma anche rock.

Lazy Days: ★★★☆☆ La canzone è caratterizzata da un ritmo molto bello ed originale, chitarra e batteria unite in una musica davvero bella. Un testo non molto particolare, abbastanza bello, ma che non colpisce molto. Senza dubbio il punto forte di questo brano è proprio la musica, ma dopo un po' almeno a me risulta monotono, ce ne sono di migliori in questo album ed anche in genere.
Life Thru A Lens: ★★★☆☆ Come si deduce, questo brano dà il titolo all'album. Si tratta sempre di una canzone dal ritmo originale, molto bella la chitarra, specialmente all'inizio. Comincia tutto in maniera abbastanza lenta, ma poi comincia il vero ritmo della canzone che risulta abbastanza orecchiabile. Anche il testo non è male nel complesso, si può dire sia una canzone fra rock e pop come tutto l'album. Abbastanza bella.
Ego A Go Go: ★★★☆☆ Molto bello l'inizio di questa canzone, mi ha colpito subito, mi riferisco alla parte più lenta. Anche questo è un brano originale come ritmo, ma come gli altri non mi colpisce molto. Non ha nulla a che vedere ad esempio con il brano successivo.
Angels: ★★★★★ Ritengo questa canzone un vero e proprio capolavoro. La musica, soprattutto il pianoforte, è molto originale. Il testo è molto romantico, l'assolo mi piace moltissimo nonostante sia breve. Soprattutto nelle parti alte la voce di Williams è meravigliosa. Adoro le parole.
And through it all she offers me protection
A lot of love and affection
Whether I'm right or wrong
And down the waterfall
Wherever it may take me
I know that life won't break me
When I come to call she won't forsake me
I'm loving angels instead
(E attraverso tutto ciò
Lei mi offre protezione
Tanto amore e affetto
Che io stia bene o male
E sotto la cascata
In qualunque luogo sia lei mi prenderà
Io so che questa vita non mi spezzerà
Quando inizierò a gridare
Lei non mi abbandonerà
Invece io mi sto innamorando di un angelo)
South Of The Border: ★★★☆☆ Devo dire che la musica di questa canzone è molto bella e che è difficile restare fermi mente la si ascolta. Ma un po' come le prime tre si mantiene su quel genere che non apprezzo molto, anche la voce di Williams quando canta cose del genere si trasforma e sinceramente preferisco quella che mantiene nella canzone precedente.
Old Before I Die: ★★★☆☆ Questa canzone è molto bella. Ha un ritmo interessante, la chitarra mi piace moltissimo, poi anche le parole sono belle. Nel complesso spesso mi risulta abbastanza pesante da ascoltare, non saprei spiegarne il motivo, per cui mi mantengo sempre sulle 3 stelle.
One Of God's Better People: ★★★★☆ Questo brano è molto bello. La musica è stupenda, la chitarra specialmente, poi mi piace tanto anche il testo. E' orecchiabile, toccante, bella, insomma, davvero una bella canzone, non c'è che dire. Mi sarebbe però piaciuto un assolo, magari non lunghissimo, però un piccolo assolo ci stava secondo me.
Let Me Entertain You: ★★★★★ Un'altra canzone dal ritmo originale e che va abbastanza sul rock. Mi piace moltissimo, ha una musica molto bello, un testo particolare, ma la cosa più bella è senza dubbio la voce di Williams. E' un brano che trasmette energia, davvero bello. Non so perché, ma ci rivedo qualche piccola nota di Feel (canzone che verrà in un altro album, dopo questo) nella parte sturmentale specialmente.
Killing Me: ★★★☆☆ All'inizio della canzone i miei pensieri erano questi (la prima volta che l'ho sentita ovvio): "Questa canzone non mi piace molto. Il ritmo mi sembra un po' troppo lento, mi risulta quasi pesante ascoltarla non so come mai. L'unica cosa bella di questa canzone è il cantante, perché la voce di Williams risulta sempre bella all'ascolto", poi però quando è arrivata la parte in cui "varia" mi è piaciuta abbastanza. Non è straordinaria come altre di Williams, però nel complesso è carina.
Clean: ★★★★☆ Questa canzone è abbastanza famosa, lo dico perché l'ho sentita molte volte e mi piace molto. Ha un ritmo originale, un bel testo nel complesso, ma soprattutto è bella la musica, ma non mi piace molto la parte strumentale.
Baby Girl Window: ★★☆☆☆ Premetto che ho ascoltato la versione di 3 minuti. Devo dire che questa canzone potrebbe essere bella, il problema è che sinceramente la musica mi ricorda troppo I'll be there dei Jackson 5. Non sto accusando nessuno di plagio ovviamente, semplicemente me la ricorda e questo influenza ovviamente il mio ascolto. Ma forse non mi piace anche perché la trovo monotona, stancante diciamo.
Life thru a Lens (album): ★★★☆☆ Quando ha inciso questo album, Robbie Williams aveva ed ha ancora una voce meravigliosa, ma forse non ancora le idee chiare, nel senso che è il suo primo lavoro da solista e malgrado le qualità canore si nota poi nel corso del tempo, anche di un tempo breve, già dall'album successivo, una maturazione, uno stile più definito. Secondo me in quest'album non c'è ancora la vera anima di Robbie Williams, o meglio c'è, ma è nascosta. Capolavori come Angels dimostrano come la sua voce sia adatta a qualsiasi canzone e come si presti bene a quelle romantiche, ma in generale l'album non colpisce molto, almeno secondo me. Solo le canzoni che ho valutato con più di 3 stelle mi piacciono davvero, quindi noterete che non sono tantissime.

Life thru a Lens by Robbie Williams, reviewed by Silvia Argento ©

Commenti