Post

Visualizzazione dei post da Gennaio, 2019

Le letture del 2018

Immagine
Da quando frequento l'università, è difficile stilare una lista delle mie letture, in quanto spesso mi ritrovo a dover leggere romanzi, saggi o classici proprio per sostenere gli esami. Ma per me queste letture "forzate" non rientrano fra quelle "normali" che scelgo io, che decido di divorare, perché sono obbligate. Nello stilare questa lista, quindi, ho deciso di annoverare solo quei saggi, romanzi e racconti di cui ho deciso autonomamente di intraprendere la lettura. Li ho messi in ordine cronologico (in base quindi a quando li ho letti), non di preferenza.

1. La decadenza della menzogna, Oscar Wilde
Ero indecisa se inserire questo saggio, in quanto l'ho letto per la tesi, ma era nella mia wish list da un bel po', quindi diciamo si trova a metà fra le due zone. L'ho trovato molto interessante, seppur non mi abbia lasciato chissà cosa rispetto ad altre opere di questo autore e non.
2. Sulla felicità, Seneca
Questa è una ri-lettura. Ho cominciato a …

20 anni senza Faber

Immagine
Non ho scritto nulla di che su Fabrizio De André nel giorno della sua scomparsa, non per fare il bastian contrario della situazione, ma perché mi ha assopito troppo la sessione invernale. Non intendo dire nulla si ciò che tocca a persone molto più esperte di me analizzare e cioè la grandezza poetica di questo autore. Voglio raccontare tutto ciò che ha significato per me, nella mia vita. Non è il mio cantautore preferito, quel posto tocca a Giorgio Gaber, e mi incuriosisce vedere che molte pagine Facebook proprio ieri hanno criticato De André dicendo che Gaber sia meglio, per me invece vivono una piacevole convivenza e la mia preferenza si basa esclusivamente sul fatto che Gaber sia molto più sarcastico e quindi più affine a me caratterialmente.
Ero troppo piccola quando ascoltai per la prima volta "La guerra di Piero", senza sapere il nome dell'autore e neppure il titolo. Questa storia di questo soldato con l'attimo di umanità che gli costa la vita, mi aveva toccata…