Post

Visualizzazione dei post da Maggio, 2016

Johnny Depp: accuse di violenza all'uomo, non all'attore

Immagine
Scrivo questo post, perché sono basita e annoiata da tutte le opinioni assurde che leggo riguardo Johnny Depp e la sua presunta violenza verso la moglie (ormai ex).
A proposito di questo, prima di dire qualsiasi cosa in merito, vorrei specificare una cosa che per me era ovvia, ma che a quanto pare per tutte le pagine e i profili Facebook e per tutti i siti di informazione che ho avuto la sfortuna di leggere, è invece abbastanza oscura. Ciò che bisogna ricordarsi è quanto segue.
E' inutile ragionare da "fan" e immaginare di conoscere una persona che non si può conoscere, non solo attraverso uno schermo. Aver visto i film di un attore non significa affatto conoscerlo, anzi. Un attore, in particolar modo un attore di cinema direi, non palesa se stesso, può metterci del suo in un personaggio (per esempio Depp è un tipo molto stravagante e alcuni suoi personaggi lo sono), ma da un punto di vista caratteriale o della sua esperienza; della persona, dei suoi valori, dei suoi pr…

[MANIA MUSICALE] Angelo Branduardi - Donna ti voglio cantare

Immagine
Sono lieta di presentare in questa rubrica un brano di un autore forse ormai poco conosciuto, ma che a mio dire ha grandi capacità. Sto parlando di Angelo Branduardi e, per questa rubrica, ho scelto la sua Donna ti voglio cantare. La melodia di questa canzone è una rielaborazione di una ballata medievale di Pierre Attaignant (editore musicale e compositore francese), incisa da Branduardi già nell’album Futuro Antico II. Ho scelto questa canzone perché una mia cara amica, con cui già ho collaborato, Francesca Miraglia, mi ha chiesto di analizzare un brano sulle donne da pubblicare sul suo blog e così ho fatto.


Donna ti voglio cantare Brandurardi si pone, come già si evince dalla musica, che è appunto una ballata, come un menestrello, un cantore. Deve cantare di qualcosa, e ha scelto la donna, per quale motivo? Beh perché la donna è un argomento vario e complicato, l’ideale per riempire con varie metafore un testo musicale.

Bulimia..."Tremenda"

Immagine
Era una serata come tante. Stavo guardando “Le Iene” con la mia famiglia quando fanno un servizio sull’anoressia. Ne parlo con una mia conoscente e finiamo per discutere sui disturbi alimentari in generale, quando lei mi confessa di essere stata bulimica per molto tempo. Rimango stupita, ovviamente, ma non faccio altre domande. Finché non mi dice che ha voglia di parlarne e non mi viene in mente di proporle un’intervista. Ovviamente lei rimarrà anonima, ma la vorrei ringraziare di cuore per la fiducia che mi ha dato e per l’esperienza che ha deciso di condividere con me e con il mio lavoro.
A che età hai iniziato ad avere problemi alimentari?
Penso di avere avuto seriamente problemi all’età di 12 anni e di averlo capito molto dopo sicuramente.
Parlaci di questi problemi. In cosa consistevano inizialmente i sintomi, come si sono evoluti, ecc.?
I miei problemi con il cibo sono nati quando alle medie ho avuto un cambiamento di peso eccessivo, in aumento.