Post

Visualizzazione dei post da Aprile, 2016

[MANIA MUSICALE] Samuele Bersani - Psyco

Immagine
Oggi parlerò di una canzone che ho conosciuto da poco e che mi ha subito colpito. Si tratta di Psyco di Samuele Bersani. Non è stato affatto facile parlare di una canzone così profonda e complessa, che riflette sulle fragilità umane e della società in modo molto emozionante e con grande sensibilità a mio dire. Ma ho provato a esprimere ciò che mi ha suscitato.

Sono stato in cura per degli anni
da un analista sordomuto
che mi aiutava con dei cenni e molta buona volontà
a riprendermi dai traumi che avevo avuto
in un'altra vita.

SOTTOTESTO 2 - Carpe diem

Immagine
Continuo con questa sorta di "storia a puntate", che nasce da pensieri vari, da idee qua e là che mi sono venute nel tempo. L'idea è costruire un avatar, che non rappresenta me o qualcuno in particolare, ma un personaggio che vive la sua vita come una qualsiasi persona, con le sue crisi e le sue problematiche. E' il "sottotesto" di questo personaggio e come quello teatrale, indica tutto ciò che egli a voce non esprime, ma che è la sua reale "intenzione". Se i primi due capitoli erano proemiali, questo già aggiunge una sorta di cifra al personaggio, sappiamo qualcosa di lui più importante. Il personaggio è un infelice.


SOTTTESTO 2 - Carpe diem

Nella costante ricerca di un’approvazione rimango voltato verso un futuro sempre più grigio, spento come candela a causa del vento.
Rimango girato perché voglio lasciare alle spalle un passato che come una lama ben levigata penetra nelle mie carni lacerandole e riducendole in condizioni a dir poco preoccupant…

[#giornatadelibro] Best books

Immagine
Oggi è la giornata mondiale del libro, poiché coincidono le date di morte di W. Shakespeare e di M. Cervantes, due autori importantissimi per la letteratura mondiale. Pertanto, ho deciso di postare una lista con i libri migliori che ho letto, ovviamente finora e non in ordine di preferenza. E affiancherò al solito una cit. tratta dal libro in questione, sarà impossibile scegliere la preferita, quindi sarà solo indicativa. Cominciamo!


1. Il ritratto di Dorian Gray - O. Wilde
Dalle ombre irreali della notte torna a noi la vita reale che conosciamo. Dobbiamo riprenderla da dove l'avevamo lasciata, e in noi si insinua il senso terribile di un'energia che deve continuare nello stesso monotono circolo di abitudini stereotipate; o magari il desiderio violento che una mattina i nostri occhi possano aprirsi su un mondo che nell'oscurità è stato rimodellato per il nostro piacere, in cui le cose si diano nuove forme e colori, siano diverse o abbiano altri segreti, un mondo in cui il pa…

SOTTOTESTO 1 - Le ragioni

Immagine
Continuo con questa sorta di "storia a puntate", che nasce da pensieri vari, da idee qua e là che mi sono venute nel tempo. L'idea è costruire un avatar, che non rappresenta me o qualcuno in particolare, ma un personaggio che vive la sua vita come una qualsiasi persona, con le sue crisi e le sue problematiche. E' il "sottotesto" di questo personaggio e come quello teatrale, indica tutto ciò che egli a voce non esprime, ma che è la sua reale "intenzione". Questo è il capitolo 1. Buona lettura.

SOTTOTESTO 1 - Le ragioni
Amo sfogliare le pagine di quel libro che insistiamo a chiamare vita, fatto di quelle pagine bianche a cui ho già pensato e che si riempiono ogni giorno, e riflettere sul fatto che sia un capolavoro o meno.
Spesso diventa noioso, difficile alla comprensione, spesso non riesco neanche a capire se mi faccia davvero piacere leggerlo… è lì, che tutto il mio cervello si sconvolge, il cuore si ferma per pochi decimi di secondo e comincio a…

SOTTOTESTO 0 - Pagine bianche

Immagine
Stanotte presento una novità del blog. Una sorta di "storia a puntate", che nasce da pensieri vari, da idee qua e là che mi sono venute nel tempo. L'idea è costruire un avatar, che non rappresenta me o qualcuno in particolare, ma un personaggio che vive la sua vita come una qualsiasi persona, con le sue crisi e le sue problematiche. E' il "sottotesto" di questo personaggio e come quello teatrale, indica tutto ciò che egli a voce non esprime, ma che è la sua reale "intenzione". Questo è il capitolo 0, ecco a voi Pagine bianche.

SOTTOTESTO 0 – Pagine bianche
Partiamo tutti da una debolezza.
Ci sentiamo deboli, vuoti, non sappiamo cosa fare, ed io non faccio eccezione.
L’unica cosa che sappiamo è che abbiamo una debolezza.
Ho cercato una risposta, ho cercato di sapere tante altre cose, ho cercato aiuto negli altri.
Ho realizzato che la risposta sarebbe arrivata se avessi smesso di cercarla, che le conoscenze si acquisiscono non per scelta, ma per impe…