Sweeney Todd:The Demon Barber of Fleet Street by Tim Burton

Oggi mi ritrovo a recensire uno dei miei musical preferiti, Sweeney Todd, la versione cinematografica di Tim Burton che è il mio regista preferito, infatti penso di fare uno Speciale su di lui.
Sweeney Todd: Il Diabolico Barbiere di Fleet Street ha come protagonista Benjamin Barker (Sweeney Todd) interpretato da un attore ricorrente nei film di Burton: Johnny Depp, ma è anche presente, nel ruolo di Mrs Lovett, la compagna del regista, Helena Bonham Carter. La storia è ambientata a Londra e parla di questo barbiere, Benjamin Barker che viene condannato da un giudice (il Giudice Turpin) all'esilio pur non avendo commesso alcun crimine, il giudice è infatti attratto dalla moglie di Barker, tornato a Londra dopo anni, è ormai completamente cambiato, impazzito si potrebbe dire, "Barker? C'è solo Sweeney Todd adesso e avrà la sua vendetta" (frase di Sweeney nel film), cerca di ottenere, insieme alla sua altrettanto pazza Mrs Lovett innamorata follemente di lui, appunto questa sua vendetta uccidendo tutti quelli che hanno la (s)fortuna di entrare nella bottega di Mrs Lovett, luogo di questi omicidi. I cadaveri vengono utilizzati poi per creare dei pasticci, visto la mancanza di carne viene usata quella umana. Questo film mi piace moltissimo per tante ragioni, prima di tutto perché è una delle poche trasposizioni cinematografiche a rispettare il musical da cui sono tratti, perciò per chi come me non ha la fortuna di vedere dal vivo questi capolavori del teatro può godeserli con un film che merita. Inoltre, a questa situazione macabra e terrificante, si aggiunge anche una storia d'amore tra un giovane amico di Sweeney, Anthony e la figlia di Sweeney prigioniera del giudice, Johanna. Quindi passa da una terrificante e piena di vendetta "Epiphany" (la mia canzone preferita del musical), ad una dolce "Johanna" che narra l'innocente amore di questo ragazzo per lei. Il musical ha di per sè canzoni meravigliose, che Johnny ha interpretato benissimo, il migliore a mio parere. La storia è terrificante, e così dev'essere, in Burton dopo tutto si trova spesso il macabro, anzi, quasi sempre. Un'altra cosa che mi piace del film è, inoltre, Londra, per citare le parole delle canzoni: There is no place like London! Ed è vero, Londra è resa benissimo, la scenografia è meravigliosa ed anche la cura dei dettagli. Particolare anche il sangue che esce a spruzzo, simbolo della vendetta e dell'odio di Sweeney, ma del resto il film è di Burton e quindi non mi potevo aspettare nulla se non un capolavoro del genere. Per quanto riguarda gli attori, come penso si sia già capito, per me Depp è il migliore di tutto il cast, così come Helena ★★★★★ . Un po' meno Alan Rickman, nel ruolo del giudice, nonostante lo reputi un ottimo attore come Turpin non mi colpisce quanto Johnny nei panni di Sweeney ★★★☆☆ . Non giudico gli altri in quanto hanno ruoli secondari, ma comunque non c'è nessuno che abbia "rovinato" il film, a volte capita, ed è fastidioso, che il film sia perfetto ma un solo attore rovini tutto nel senso che si trovi totalmente fuori posto e non al livello degli altri o del personaggio che interpreta (Valeria Golino in Rain Man, per esempio ahahah almeno secondo me), non succede in questo film.
Un film pieno di emozioni, che ti incolla allo schermo seriamente, un Johnny Depp come sempre grandioso, che dove lo metti metti spicca sempre e le canzoni, che dire, il musical è un capolavoro, come ho detto la mia preferita è "Epiphany", ma adoro anche "No place like London", in particolare l'inizio, Anthony tutto entusiasmato e Sweeney amareggiato per ciò che ha dovuto subire e che spiega al ragazzo, ancora troppo giovane per capire, com'è realmente Londra per lui.
Consiglio vivamente Sweeney Todd, magari va visto due volte per essere capito completamente (io stessa l'ho capito meglio appunto dopo averlo visto due volte), ma è il classico film "da vedere" ed anche ascoltare in questo caso. ★★★★★

Sweeney Todd by Tim Burton, reviewed by Silvia Argento ©

Commenti