10 Fictional Valentines

Scrivere qualcosa per San Valentino non è mai stato in programma, semplicemente perché a me questa festa non piace, per questo non farò mai un post in cui parlo di questa festa elogiandola od in maniera seria, ma mi voglio divertire a fare qualcosa di stupido. Ovvero, a stilare una lista di personaggi con cui mi piacerebbe passare San Valentino, in perfetta linea "fangirl".
1. Damon Salvatore (The Vampire Diaries - Serie tv).
Il fatto di avere come primo nella lista un vampiro psicopatico dovrebbe dirvi molto riguardo a me. Nella vita reale penso che scapperei a gambe levate da Damon (dopo averlo guardato bene bene lol), però visto che stiamo parlando di fantasia, sicuramente nella mia immaginazione lo conoscerei molto meglio. E non solo perché esteticamente è bellissimo, ma perché sarebbe estremamente divertente. E' sarcastico, spesso troppo impulsivo ed insensibile, ma in fondo ha un cuore d'oro, anche se i cuori li strappa a mani nude, vabbè, nessuno è perfetto.
2. Il Fantasma dell'Opera (Il Fantasma dell'Opera - Musical/Libro).
Il mio odio viscerale per Christine e Raoul è motivato dal fatto che penso sia umanamente impossibile preferire un Conte a un musicista. Forse se fossi stata nei panni di Christine, sempre nella vita reale, anche io non avrei scelto il Fantasma, sia per la parte deforme (sono molto sincera), sia per la reclusione forzata a cui sarei andata incontro, e poi non dimentichiamoci che il caro Fan è anche leggermente violento a volte. Ma stiamo parlando di finzione, e quindi, un compositore così bravo e soprattutto così affascinante, perché no? E poi il fatto che lo abbiano fatto interpretare sempre da uomini bellissimi (vedi Ramin Karimloo), mi rende la scelta molto più facile.
3. Faraone Atem (Yugioh - Anime).
Il mio grande amore fin dalla tenera età. Ne ho sempre apprezzato la tenacia, il coraggio, la forza e la correttezza come personaggio. E' uno dei pochi personaggi buoni che apprezzo, sarà perché è diventato buono dopo un lungo percorso e non ha subito iniziato a rompere le scatole con frasi del tipo "No ma non è giusto", sì, Yugi, parlo con te.
4. Il Dottore (Doctor Who - Serie tv).
Sono passata da un vampiro a un alieno, bene. E' ovvio che da whovian mi piacerebbe fare un bel viaggetto nel Tardis con il Dottore. Un "uomo" che conosce tutto, intelligentissimo e, siccome preferisco fra tutti il decimo, anche pazzo ma molto sensibile e a volte fin troppo malinconico. Allons-y!
5. Sebastian Michaelis (Black Butler - Anime/Manga).
Avendo fatto il cosplay di questo personaggio mi sento quasi come se stessi facendo complimenti a me stessa (?) okay no, scherzi a parte. E' un maggiordomo inglese, cioè all'apparenza, in realtà è un demone. Quindi oltre alla bellezza fisica ha anche quel lato oscuro che a me piace nei personaggi immaginari.
6. Jack Sparrow (Pirati dei Caraibi - Film).
Un'altra categoria di personaggi che adoro sono quelli impacciati e pazzi con un pizzico di genialità. E' il caso di questo personaggio che, oltre ad essere interpretato da un attore bellissimo bravissimo, è un pirata e quindi comunque ha il suo fascino.
7. Rhett Butler (Via col vento - Film/Libro).
Questa volta sono molto banale, ma non posso farne a meno. Rhett piace praticamente a tutte le donne che conoscono questo personaggio, ma mi sembra anche normale. E' ironico, sarcastico, divertente, sembra un bastardo ma alla fine è una bravissima persona, veramente innamorata e sicuramente intelligente. L'attore che lo interpreta non è il classico belloccio, infatti questo personaggio va ben oltre la classica bellezza esteriore, il suo è più carisma che altro.
8. Brian Kinney (Queer as folk - Serie tv).
E' un personaggio complesso e spesso fin troppo bastardo, ma un po' come Damon nasconde solo delle fragilità. L'unico problema è che sia gay, e quindi non avrei comunque speranze. lol
9. Spike (Buffy, l'ammazzavampiri - Serie tv).
Tanto per tornare dai vampiri. Cosa c'è da dire? E' anche lui un pluriomicida, cose belle insomma, ed è uno stronzo pazzesco. Ma anche lui in fondo ha solo bisogno di essere trattato come un essere umano, anche se non lo è.
10. Loki (Thor - Film).
Ultimo ma non ultimo (?). In realtà questo personaggio è apprezzabile per una questione di carattere e non tanto di bellezza fisica. Cioè Tom è un uomo abbastanza bello, ma non bellissimo secondo me. Ma Loki è un personaggio sarcastico, e già questo per me vale più di qualsiasi cosa, ed è anche dannatamente intelligente, cioè nel secondo film frega tutti troppe volte.

Non auguro buon San Valentino a nessuno di voi, ma vi auguro una buona vita, perché il punto è vivere bene, non ostentare la propria felicità durante questa giornata.
Esme

Commenti