X&Y by Coldplay

Oggi ho deciso di ritornare sul mio genere di recensione preferito, ancora una volta! So che ultimamente mi concentro quasi solamente su questo, ma come ho detto ho una lista di album che non vedevo l'ora di recensire, fra cui questo.
Quindi ecco a voi X&Y dei Coldplay.
Square One: ★★★☆☆ Un brano nel complesso piacevole da ascoltare, il testo è molto profondo, degno dei Coldplay. La musica è molto orecchiabile, rilassante ed abbastanza singolare.
What If: ★★★★☆ (3.5/5) Migliore della precedente sia per la musica, che è più particolare anche se verso la fine un po' pesante, essendo la canzone più lunga della precedente, ma soprattutto per le parole. In generale mi piace l'impostazione del testo, questa anafora "What if" ch si ripete, molto originale.
White Shadows: ★★★★☆ (3.5/5) Mi ha colpito veramente fin dall'inizio. Ho adorato la musica e mi aspettavo un bel ritmo, qualcosa di movimentato e "strano" nel senso positivo. Le mie aspettative non sono state deluse, infatti la musica è molto particolare. Il testo mi piace ma risulta a tratti un po' ripetitivo.
Fix You: ★★★★☆ Canzone famosissima dei Coldplay il cui successo secondo me è meritatissimo. Innanzitutto per la musica, che rimane in uno stato di tranquillità per tutta la canzone, è stupenda. Rilassa e da sola dà già un senso ai concetti espressi dalle parole, queste ultime sono molto toccanti e colpiscono subito. La monotonia viene rotta da una splendida chitarra elettrica, che rende quindi la musica e lo stile della canzone anche molto vari.
Talk: ★★★★☆ (3.5/5) La cosa che colpisce di più di questa canzone è sicuramente il riff, la cui musica secondo me è bellissima; poi mi piace moltissimo la parte strumentale poco prima della fine. Per quanto riguarda il resto, non è che sia molto elaborata, certo presenta parti in cui veramente emoziona molto, ma non è così originale. Riguardo al testo, invece, trovo che al contrario abbia una sua originalità e comunque una grande profondità, come, ripeto, tutti i testi dei Coldplay.
X&Y: ★★☆☆☆ Già dalle prime note ha iniziato ad annoiarmi, non so perché. L'idea di fondo, soprattutto del testo, è buona, ma la musica è monotona ed in generale è una canzone ripetitiva. Non mi piace affatto.
Speed of Sound: ★★★★☆ (4.5/5) Veramente stupenda. La musica è originalissima e cattura l'attenzione fin dall'inizio, mi ha sempre emozionato tantissimo. Anche il testo non è male, diciamo che sono un po' di parte perché un po' mi ci rivedo, ma in generale è un bellissimo brano.
A Message: ★★★☆☆ Ho subito apprezzato la semplicità della chitarra in questa canzone, molto essenziale come stile e questo non è un difetto. Il problema è che il testo non mi colpisce molto, perché comunque la musica non è male, il brano è penalizzato soprattutto dalle parole secondo me.
Low: ★★☆☆☆ Non male la musica, anche se non è niente di così speciale, diciamo che è particolare ma che non colpisce come altre con il ritmo o con qualche melodia mai sentita e innovativa, anche perché a lungo andare stanca e questo non è per niente un pregio. Riguardo al testo, penso valga lo stesso discorso, sinceramente mi sembra una cosa già vista (o sentita/letta).
The Hardest Part: ★★☆☆☆ (2.5/5) Mi è piaciuta subito molto per la semplicità e immediatezza della musica, nel senso che con veramente poco riesce a coinvolgerti. Il testo è originale per questa contrapposizione di superlativi, tuttavia a lungo andare non mi piace più, nel senso che la grande attenzione che suscita va pian piano scemando come una sorta di climax decrescente.
Swallowed in the Sea: ★★☆☆☆ Ho apprezzato subito il testo, che è abbastanza originale. Tuttavia la musica è tremendamente noiosa, a volte mi capita di trovarle noiose a primo ascolto e poi di rivalutare canzoni come questa, invece stavolta avendola ascoltata molte volte posso dire che non mi piace proprio e che davvero annoia.
Twisted Logic: ★★☆☆☆ [2.5/5] Ho parlato di climax poco fa, ebbene a primo impatto anche la musica di questo brano mi era sembrata avvalersi di un climax, essendo molto calma prima e poi sfociando in quella magnifica chitarra. Tuttavia dalla seconda strofa si capisce, con il ritorno della calma, che è un variare generare di tutta la canzone: calma, ritmo, calma e grande ritmo poi dopo la seconda strofa. E' una bella canzone tutto sommato, il problema è che il testo non mi entusiasma e che, per quanto originale, la musica mi piace solo per la chitarra.
Til Kingdom Come: ★★★☆☆ Un brano che si differenzia come stile. Infatti abbiamo un ritmo completamente diverso rispetto alle altre, una chitarra che sembra quasi "fuori-luogo" se si pensa all'album in generale, tuttavia si mantiene il solito stampo dei Coldplay attraverso il testo, che mi piace molto. Invece la musica non ha niente di speciale fino a quando si arricchisce con l'aggiunta della tastiera, ma solo il momento della "sorpresa" nel vedere la variazione e poi continua ad essere una bella canzone, ma non eccellente.
X&Y (album): ★★★★☆ [3.5/5] Penso sia un ottimo album, degno di una band che comunque (se togliamo gli ultimi tempi...) cresce sempre e si supera realizzando lavori negli anni sempre migliori. Contiene alcune canzoni veramente valide, altre semplicemente piacevoli da ascoltare e alcune insignificanti, ma in generale la musica è ottima, c'è un'originalità, un indubbiamente grande lavoro dietro e sicuramente nessuna canzone tocca i limiti del banale atroce che infastidisce al punto di non voler riascoltare nessun brano mai più. Non male, veramente, è stato un vero piacere per le mie orecchie ascoltarlo anche perché i Coldplay ed in particolare molte canzoni di questo album trasmettono una strana sensazione di relax, di commozione, di pianto celato.

X&Y by Coldplay, reviewed by Silvia Argento ©

Commenti