The Vampire Diaries 5x10: FIFTY SHADES OF GRAYSON

Finalmente ho postato questa recensione! Me la sono "presa comoda" perché The Vampire Diaries è in pausa fino al 23 Gennaio, quindi sapevo di avere tutto il tempo per scriverla. Ma non perdiamone ancora, ecco la recensione della 5x10 di questo telefilm, andata in onda la settimana scorsa sulla CW.
ATTENZIONE SPOILER. Chiunque non avesse visto la 5x10, non vada oltre.
[N.B.: alla fine della recensione sono presenti riferimenti al promo della 5x11]

Aaron e Wes: Che dire? Il primo è un idiota e si è capito da sempre, spero acquisisca più "consapevolezza" come personaggio. Wes è stato al solito un pazzo totale inquietante, ma non di quelli che adorerei.
Katherine: Penso proprio che non morirà, in ogni caso, qualunque cosa succeda, non ha fatto niente che non mi aspettassi. Sempre coerente con la sua inutilità.
Nadia: Alla fine mi dispiace molto per lei, penso sia migliore della madre, nonostante ancora non sia ben caratterizzata come personaggio.
Matt: Per citare Caroline... Seriuosly? Me lo fate sbucare di nuovo così, quando non serve a nulla? Alla fine dovrei aspettarmelo, è sempre stato un personaggio insensato. Non capisco perché insistano con il far morire personaggi come Alaric e non personaggi come lui. Anche se piuttosto che subire il pianto di Elena ed il suo vittimismo per l'ennesimo amico che le muore (cosa che, come si vede, mi ha reso cinica), subisco la presenza di Matt per sempre.
Elena: Interessanti i flashback riguardo suo padre, anche se molto inquietanti. Mi è piaciuta molto in questa puntata, spero di vederla sempre più decisa e che lotti per Damon.
Stefan: Il mio odio per questo personaggio è sempre esistito, ma in questo episodio secondo me volevano proprio che noi odiassimo Stefan. I fan di Katherine per il suo rifiuto e i fan di suo fratello per quanto ha detto. Visto che considero la questione con Kath di secondo piano, mi concentro sul fattore "Non siamo tutti come mio fratello". Penso sia una frase veritiera. Nessuno è come Damon, purtroppo. Nessuno nasconde le sue sofferenze per non far soffrire gli altri, di solito le persone fanno come Stefan e quindi rimarcano il fatto che due sue persone care non le sono venute a cercare (sfuggendogli il fatto che era impossibile per loro sapere cosa stava accadendo loro).
Enzo: Psicopatico e svitato... quanto mi piace! Sapevo sarebbe stato un personaggio passeggero e mi dispiace, perché le sue scene mi sono piaciute molto.
Damon: Che dire... sapevo l'avrebbe fatto. Alla fine per quanto si voglia insistere sul suo essere una persona orribile, Damon è il più umano di tutti e non finirò mai di dirlo. Prova veramente un amore straordinario per Elena, l'amore lo consuma davvero. Ho adorato questo personaggio tanto per cambiare, mi piace sempre di più, sono felice di come lo stiano "trattando".
Mi sento di dovermi ripetere ancora una volta nell'elogiare l'attore che interpreta Damon. Ian Somerhalder, nella scena che ho sopra riportato, mi ha stupito in positivo. In un'unica frase è stato straordinario, mentre devo ammettere che non mi ha fatto impazzire nella scena in cui il suo personaggio lasciava Elena.
The Vampire Diaries 5x10: FIFTY SHADES OF GRAYSON: ★★★★★ Puntata stupenda! Interessante, piena d'azione, scene per niente noiose e anche momenti di forte intensità. Una puntata molto varia e per niente pesante, che dà spazio a vari sentimenti e vari personaggi, ma che vede i suoi punti forti in quelli che sono gli stessi pilastri dello show: le relazioni unite alle situazioni di pericolo. Attendo con ansia la prossima puntata? Sinceramente no, ma solo perché sarà incentrata su Katherine e, a questo proposito, spero ci diano qualcosa di più del "viaggio dei ricordi" che si è visto nel promo.
Ci tengo a specificare che tutte le opinioni espresse qui sono soggettive e che quindi non voglio critiche che attacchino il mio pensiero o la mia persona, ognuno ha un'opinione ed un team, è questo il bello. Grazie.

The Vampire Diaries 5x10: FIFTY SHADES OF GRAYSON, reviewed by Silvia Argento ©

Commenti