The Vampire Diaries 4x17: BECAUSE THE NIGHT

Dopo un po' di tempo ecco la recensione dell'ultimo episodio di The Vampire Diaries che è stato trasmesso, ossia la 4x17 Because the night.
ATTENZIONE SPOILER. Chiunque non avesse visto la 4x17, non vada oltre.
Bonnie e Silas: Ho trovato questa cosa fra Bonnie e Silas/Shane molto confusionaria. Non solo non l'hanno proseguita nello scorso episodio, ma facendo nominare Shane da Rebekah, ma la stanno gestendo anche molto male. E' come se fosse messa in attesa mentre ci concentriamo tutti sulla cura e sul trovare Katherine. Su Bonnie sola non ho molto da dire, insomma, ha perso la testa e quello che è successo ne è la prova, non ho molto apprezzato la scena di tutte le streghe che fanno un incantesimo su di lei, troppo stile horror cosa che non ha mai caratterizzato The Vampire Diaries. Poi se vogliono fare scene horror, almeno le facciano bene. Ah ed ho odiato il fatto che venisse riciclata la battuta di Damon: quando vede Klaus per la prima volta dice "Klaus, I presume", cosa che fa lo stesso Klaus nei confronti di Silas. Non ho apprezzato in generale neanche questo confronto fra Klaus e Silas, ma è una cosa a cui non ho dato molto peso.

Stefan: Stefan che si fida di Damon è un grande passo avanti per farmi apprezzare di nuovo il Defan, quindi sono contenta. Ho apprezzato molto questa cosa e non vedo l'ora arrivi il prossimo episodio in cui vedremo i due fratelli in azione. Non si è visto molto quindi non posso dire altro.
Caroline: Mi piace come stanno gestendo il Klaroline, sperando che non lo rovinino perché rovinare le possibili coppie è diventata la specialità degli autori. Mi ha divertito vedere Caroline così tormentata perché attratta da Klaus e spero non li facciano mettere insieme subito, pur non apprezzando il Forwood svilirebbero una storia d'amore molto intensa se facessero dimenticare tutto subito a Caroline. Se la cosa sarà graduale, sarà divertente vedere una Care passata al lato oscuro, possibilmente in un modo curato meglio rispetto a Bonnie.
Klaus: Mi è piaciuto molto in questo episodio anche se non si è visto moltissimo. Non mi metterò a dire come molti "Povero Klaus" per come l'ha trattato Caroline perché dobbiamo essere onesti con noi stessi, Klaus ne ha fatte tante e si meritava tutto quello che gli è stato detto, ma in generale il suo atteggiamento non mi è dispiaciuto. Adesso è con le spalle a muro quindi vedremo come reagirà.
Rebekah: Ho trovato un soprannome per lei... la mendicante. E' quello che fa, andiamo! Cerca aiuto da Klaus, che la frega, da Stefan, che non la frega ma ci pensano altri per lui, da Damon, che la frega, da Elena, che per ora non l'ha fregata solo perché le serve ma che presto la fregherà (o comunque Katherine la fregherà). Mi sembra talmente inutile che non so cosa le farei, anzi lo so, la impaletterei. Ma su una cosa le dò ragione: la nuova Elena fa schifo.

Elena: Per quanto mi riguarda gli autori stanno davvero facendo un'idiozia, come se in questa stagione le cose che non vanno fossero poche. Elena senza umanità, wow, è una brutta copia di Katherine, che già io non sopporto e con questo non do colpa a Nina Dobrev. Nina recita benissimo ogni parte, ma la natura dei due personaggi è più o meno la stessa, non ci vedo alcuna differenza, altrimenti Damon per amore avrebbe fatto fare ad Elena tutto quello che voleva. Insomma, non mi piace proprio come stanno gestendo la cosa, sono felice che l'asservimento se ne sia andato, ma non mi piace questa nuova Elena a prescindere dal Delena. E trovo che questa fuga con Rebekah sia ridicola.
Damon: Inizierò con la parte che più ha infastidito tutti i fan di Damon e della serie: Lexi che viene fregata. A differenza di molti, io non condanno Damon per quello che ha fatto. Non tanto perché sono team Damon, quanto perché sono una delle poche se non unica a non poter sopportare Lexi. E' una presuntuosa, un'ipocrita ed una moralista, più noiosa di Stefan a volte e Damon di sicuro non aveva bisogno del suo aiuto. Ha agito da Damon, in linea con il personaggio, non ho creduto neanche per un'istante che si sarebbe potuto innamorare di Lexi, quando si sono baciati ho pensato:"Ora si scopre che in realtà la vuole fregare" e così è stato. Ho adorato i flashback, Damon negli anni '70 come in ogni epoca è fantastico e non capisco come mai la gente ragioni così: se Katherine uccide Jeremy, allora è una cosa da Katherine e quindi è giustificata, se invece Damon uccide Lexi, oh ma ha fatto male! Lei lo voleva solo aiutare! Io non giustifico Katherine dicendo appunto che è Katherine perché non apprezzo proprio la natura del personaggio e non la sopporto per quello che ha fatto a Damon, non certo perché Jeremy mi sta simpatico, condannare Damon solo perché Lexi ci sta simpatica non ha senso, secondo me. Riguardo a Damon "nel presente", ho pregato con tutte le mie forze che riuscisse a fregare Elena, così è stato, è vero che alla fine Rebekah ed Elena gli hanno rubato la macchina (cosa che l'ha fatto incazzare parecchio, in questo senso Damon è un vero uomo moderno), ma Rebekah l'ha fregato con la forza e con la sorpresa, l'importante per me è che lui non si sia fatto manipolare da Elena.

The Vampire Diaries 4x17: Because the night: ★★★★☆ Essendo stato un episodio Damoncentrico non ho potuto non apprezzarlo, malgrado alcune cose che non andavano come questa ripresa improvvisa della storyline fra Bonnie e Shane/Silas, quel confronto fra Silas e Klaus che mi è sembrato a dir poco riciclato o da questa o addirittura da altre serie tv e questa nuova Elena che sinceramente non tollero, mi è piaciuto abbastanza. E poi, l'inizio è stato bellissimo, un omicidio di Damon, mai episodio cominciò così bene.
Ci tengo a specificare che tutte le opinioni espresse qui sono soggettive e che quindi non voglio critiche che attacchino il mio pensiero o la mia persona, ognuno ha un'opinione ed un team, è questo il bello. Grazie.
The Vampire Diaries 4x17: BECAUSE THE NIGHT, reviewed by Silvia Argento ©

Commenti