The Vampire Diaries 4x11: CATCH ME IF YOU CAN

Ieri ho visto la nuova puntata del mio telefilm preferito e, come sempre, ecco qui la recensione del nuovo episodio.
ATTENZIONE SPOILER. Chiunque non avesse visto la 4x11, non vada oltre.
Jeremy: Non saprei davvero cosa dire di lui. Sta agendo in un modo piuttosto ovvio e che quindi non merita neanche commenti, sapevo che avrebbe reagito esattamente così a questa storia del cacciatore. Speravo fosse un'occasione per rendere Jeremy un personaggio più interessante e meno statico, ma è riuscito a rimanere lo stesso teenager di sempre. L'unica cosa che lo rende un po' meno deprimente è questo rapporto di contrasto con Damon, che però risulta movimentato solo grazie appunto a Damon.
Shane: Anche lui si sta comportando come, e nelle precedenti recensioni l'ho già detto, penso ci aspettavamo un po' tutti. Vuole liberare questo Silas, ha incastrato Bonnie, okay, non mi interessa per niente. Davvero, ogni volta che c'è Shane ho la tendenza a mandare avanti lo streaming. Non so perché, ma mi stanno davvero facendo annoiare.
Sindaco Bennett: A proposito di annoiarsi. Non capisco proprio cosa ci faccia lui qui, è un modo per aggiungere altri attori raccomandati al cast visto che ne abbiamo pochi? Scherzi a parte, non conosco neanche l'attore, intendo dire che non mi sembra un personaggio utile. Serve solo a rendere Bonnie più noiosa, ma di questo parlerò quando sarà il suo turno.
Bonnie: Ed ecco che proseguo il mio discorso. Posso solo dire che spero perda davvero il controllo, le serve un lato oscuro, altrimenti ci addormentiamo. Ma ovviamente ci saranno delle conseguenze, non credo che un potere così forte sia innocuo, con o senza guida, ma sarebbe un ottimo modo per renderla interessante. Sarà che ho appena finito di rivedermi Buffy e quindi sono abituata al rischio di follia da parte di Willow, ma voglio questa perdita di controllo.
Klaus: Commentaccio, ma lo devo fare: quando Elena è andata da lui a chiedergli aiuto mi è sembrato che Klaus fosse il padrino, ahahah, no davvero, quella scena mi ha fatto ridere, potevano risparmiarsi la poltrona e tutta quella scena da:"Non hai dimostrato il minimo rispetto. Non hai neanche detto saaalve padrino mio". Va bene, torniamo al personaggio. Io penso che avrebbe potuto fare un po' di più di una telefonata, capisco che se Klaus fosse intervenuto decentemente non ci sarebbe stato Damon soggiogato e tutto quell'intreccio di eventi che hanno poi provocato l'inculamento del Delena (perdonatemi per l'eccessiva finezza), però è inverosimile che Klaus reagisca con una telefonata ad una cosa del genere. Conosce bene Kol, sapeva che non gli avrebbe dato retta.
Kol: Vorrei poter dire qualcosa di obiettivo, ma la oggettività scompare di fronte a qualcuno che mi tortura Damon. Va bene, cercherò di recensire come si deve e non mi farò influenzare. BRUTTO FIGLIO DI BUONA DONNA COME HAI OSATO ANCHE SOLO PENSARE DI TOCCARE IL MIO DAM... ehm d'accordo. Io non vorrei insultare nessuno, ma l'interprete peggiore del nostro cast è senza dubbio Nathaniel. Può essere bello secondo alcuni (per me non ha niente di bello fisicamente), ma sia come dizione sia come interpretazione è pessimo o almeno lo è stato in questo episodio. Mi veniva davvero difficile prenderlo sul serio, perché che stava recitando si vedeva a due km di distanza e quando mentre un attore interpreta un personaggio ti accorgi che sta mettendo l'intonazione in un certo modo o che comunque sta fingendo allora significa che quell'attore non è bravo. Mi dispiace, ma è così, e ne ho ovviamente risentito molto quando appariva Kol in "scena". Ad ogni modo, per quanto Kol mi stia indifferente, non capisco come mai nessuno lo stia a sentire. Non capisco come sia possibile che Rebekah ignori il pericolo imcombente e che faccia lo stesso anche tutta Mystic Falls. Okay che volete questa cura, ma a nessuno è venuto in mente di prendere Shane, sbatterlo contro il muro e farsi dire tutto? A nessuno è venuto in mente di informare Bonnie? Non sono stupida, capisco che questo temporeggiamento sia utile ai fini della storia, ma non per questo bisogna perdere una logica nella trama. Oh, ma aspetta, sto parlando con Julie Plec, no niente, come non detto.
Rebekah: Che lei e Stefan avrebbero scop... ehm fatto l'amore era una cosa ovvia già da due puntate circa. Molti l'hanno adorata, io continuo ad odiarla, evviva l'anticonformismo! Scherzi a parte, non la sopporto. E con Stefan mi risulta ancora più indigesta. Due poveri martiri, tristi a causa delle loro molteplici disavventure che hanno bisogno di una distrazione e che hanno continue crisi perché sono sfigati. Okay, forse sono più dura del normale, però non mi piace per niente. Spero solo che la tolgano di mezzo in fretta. *viva il sadismo*
Elena: Non credo ci sia molto da dire su di lei, se non che ho capito che gli autori con questo asservimento non sanno che pesci prendere. Non sanno come gestire le conversazioni fra Damon ed Elena, perché se lei lo contraddice o si arrabbia si cade nell'incoerenza e questa sorta di paura si è notata subito dai dialoghi di quest'episodio, molto semplici e sciatti, una delle poche cose che in The Vampire Diaries non c'era, ma devo dire che in questa stagione ci sono talmente tante cose negative tutte insieme che non saprei neanche elencarle, comunque, divago. Non ho apprezzato per niente il parallelismo con la 3x05, la cosa di resistere perché si ama Elena e bla bla bla, non tanto perché come molti penso che quella scena abbia screditato Damon, visto che non è così e di questo parlerò quando toccherà a lui, tanto per il fatto che credo sia stata ripetitiva e di cattivo gusto. Io stessa mi diverto a fare i parellelismi fra le puntate, però quando sono impliciti e si vede che lo sono, questo è stato chiaramente fatto di proposito e boh, mi è sembrato veramente un remake idiota ed in quella scena Elena mi era sembrata pretendere troppo, una cosa che avevo già pensato nella 3x05 con Stefan e la penso anche ora.
Stefan: Tasto assai dolente. Ho già più volte detto che non reggo Stefan come personaggio, tuttavia riconosco quando un suo comportamento è giusto o sbagliato. Ho mostrato comprensione per il suo disappunto riguardo a Damon ed Elena, è meritatissimo, ma l'ho criticato più volte per come sta reagendo solo con Damon. Qui non c'entra Elena, non c'entra l'asservimento, il problema è Stefan. Per quanto possa odiare quella situazione, trasportare l'odio al fratello è una cosa sbagliata, cosa, fra l'altro, che Damon non ha mai fatto. Non sto dicendo che non ha mai odiato Stefan (vedi prima stagione lol), semplicemente nonostante vedesse sempre la donna che amava scegliere lui, ha sempre cercato di stare vicino a suo fratello e l'unica volta che non l'ha fatto ha rinunciato spontaneamente a lui per il suo bene, cosa che c'è stata mostrata da un tenerissimo spoiler 4x08 (quando ancora adoravo il Defan). Per quanto sia stata crudele, sarcastico e spesso distante, non credo che Damon sia arrivato a ciò a cui è arrivato Stefan. E cioè schierarsi proprio contro di lui (e mi riferisco all'alleanza con Rebekah), allontanarsi del tutto, godere nel vederlo soffrire e mostrarsi così distante e indifferente di fronte ad una situazione seria, insomma non capisce che Damon non è felice dell'asservimento? Sembra quasi che la pensi come Kol, ma Kol per dirla all'inglese is a dick che non conosce per niente Damon, ma, accidenti, è tuo fratello! Io rivoglio lo Stefan che nela terza stagione si è sacrificato per Damon. Non c'entra Elena qui, ha tutto il diritto di odiare il fatto che quei due stiano insieme, ma non deve comportarsi così con suo fratello. Sembra che nella 4x08 non sia successo niente, quando invece quel momento avrebbe dovuto farlo crescere. Continua a dimenticare tante, troppe cose. A qualcuno potrà anche piacere questa sorta di lato oscuro, a me sembra solo un bambino immaturo, eppure ha circa 170 anni.
Damon: Dulcis in fundo. Comincio col dire che ADORO il Damon-paparino di Matt e Jeremy, vedere come dirige la situazione e dà loro ordini è fantastico e molto divertente, una delle poche cose che mi spingono a seguire ancora la serie (si è capito che queste ultime puntate mi stanno deludendo, vero?). E adesso, passiamo alle questioni scomode, visto che ci tengo a dire la mia riguardo a quel dannato remake della 3x05, sì, chiamerò così quella scena d'ora in poi. Cara Elena (ritornando al discorso di pretendere troppo), l'amore è una cosa, la forza mentale è un'altra. Volere è potere, è vero, ma non esageriamo! Insomma, per quanto Damon ami Elena - e Dio solo sa quanto! - questo non può di certo determinare una grandissima forza mentale, senza contare che, care Stelena, Stefan dopo che è stato soggiogato ha sì resistito, ma per qualche minuto, poi ha morso Elena ed ha anche spento la sua umanità, cosa che Damon, per tutto il tempo non ha MAI fatto. Ha inseguito Jeremy, sì, ma ogni volta che Elena gli rivolgeva mezza-parola tornava in sè, ogni volta che si accorgeva di poter far male a Jeremy diceva, anzi, gridava: UCCIDIMI! SPARA!, l'ha detto tantissime volte e si è anche arrabbiato da morire - facendomi ridere come una scema con tutti quegli insulti a Jeremy stile "L'allievo non ha imparato bene la lezione" - quando ha visto che Jeremy non l'aveva fatto. Sarebbe morto pur di non toccare il fratello di Elena, NON Elena, e questo è un altro particolare da considerare. E' vero che se Jeremy muore Elena soffre, ma non è la stessa cosa che uccidere Elena direttamente, quindi anche in questo caso la situazione dalla 3x05 è diversa.
Il fatto che io debba trovare sul web immagini come questa che vedete a sinistra è la prova che c'è davvero gente che ha visto una puntata diversa da quella che ho visto io.
Ho cominciato a contare le volte in cui Damon ha ordinato a Jeremy di ucciderlo, ma poi ho perso il conto. E se volete sapere se vedo la differenza, io vi dico una cosa: sì, la vedo.
Vedo che Damon si sarebbe fatto uccidere da Jeremy perché era consapevole che non ce l'avrebbe fatta.
Vedo che Damon non è egoista, ma è umile.
Vedo che Damon è fragile, perché è UMANO.
Vedo che Damon ama Elena, non più di Stefan, semplicemente in modo diverso.
E so che neanche l'essere soggiogato potrebbe mai fargli dimenticare la sua umanità.
In ogni puntata mi sorprende, mi emoziona, mi fa piangere, mi rende ancora più fiera di amarlo, questo personaggio è una meraviglia. E asservimento o no, caro Matt, Elena ha imparato da tempo a fidarsi di lui, con i suoi pregi e difetti (vedi 3x09).
4x11: Catch me if you can: ★★★☆☆ E' stata una puntata piena d'azione, adrenalina, ammetto che avevo davvero il cuore a mille mentre Kol faceva del male a Damon e mentre Damon inseguiva Jeremy. Non mi sento di dare più di 3 stelle a causa del parallelismo di cattivo gusto e del fatto che facciano sempre sparire nel nulla i personaggi. Dove sono Caroline e Tyler? E non accenno neanche più a Meredith perché ormai ho perso le speranze. Inoltre, la trama di base di questa stagione non mi piace, è davvero ridicola e visto che in questa puntata se n'è parlato molto (di cura, Silas, ecc.) non posso apprezzarla come vorrei. The Vampire Diaries mi sta deludendo, non lo seguo più come una volta, ma continuo a sperare che sia solo una crisi passeggera.
Ci tengo a specificare che tutte le opinioni espresse qui sono soggettive e che quindi non voglio critiche che attacchino il mio pensiero o la mia persona, ognuno ha un'opinione ed un team, è questo il bello. Grazie.
The Vampire Diaries 4x11: CATCH ME IF YOU CAN, reviewed by Silvia Argento ©

Commenti