The Vampire Diaries 4x18: AMERICAN GOTHIC

Mentre ascolto "Shine on you crazy diamond" dei Pink Floyd, finalmente posto la recensione dell'ultimo episodio trasmesso di The Vampire Diaries, cioè la 4x18 American Gothic.
ATTENZIONE SPOILER. Chiunque non avesse visto la 4x18, non vada oltre.
Silas: Devo dire una cosa. Capisco che Buffy sia un classico, che sia insuperabile e che sia pieno di cose interessanti da cui prendere spunto, ma qui si sta esagerando. Prima per il cacciatore di vampiri mettono la superforza, cosa che vediamo in Buffy ed ora questo. Silas che può trasformarsi in chi vuole, come il Primo di Buffy che può trasformarsi in chiunque sia morto. Per di più la sua trasformazione in Caroline e tutto il dialogo mi ha ricordato parecchio Buffy proprio, insomma, non posso godermi il personaggio se è una scopiazzatura, dai!

Klaus: Non posso dire di aver sofferto per Klaus, alla fine per quanto non lo detesti quando soffre non me ne potrebbe fregare di meno, sinceramente. Però è stato interessante scoprire che era tutta una sua fantasia e vederlo così, smarrito.
Caroline: Care sta lottando con tutte le sue forze per opporsi alla sua attrazione per Klaus. E' un po' come faccio io nei confronti di Oscar Wilde: so che dovrei leggere anche altri autori, ma alla fine torno sempre da lui e non voglio ammettere che fosse per me leggerei solo lui dalla mattina alla sera. Così è lei, vuole stabilire un legame con Klaus, ne ha bisogno, ma non vuole ammetterlo. Esattamente come me che torno a leggere Wilde, lei finirà con "leggere" Klaus (spero che qualcuno non intenda questo eufemismo nel modo "sbagliato" #maliziosetti). Adesso sono "amici" e poi? Devo dire che, come sempre, spero facciano una cosa graduale, che crescano insieme... e che poi finiscano insieme.
Rebekah: In questo episodio una cosa che mi è subito saltata agli occhi, alle orecchie, insomma che ho subito notato è stata la pessima recitazione di Clair. Mi dovete perdonare, ma lei di solito è anche non dico brava (non mi piace come recita, de gustibus), ma non si è mai notata una recitazione così brutta da essere riportata in una recensione. Invece per me stavolta è stata proprio un disastro, soprattutto nel dialogo da sola con Katherine, mentre lei intanto "mangiucchiava" o quello che è. Mi è sembrata davvero poco convinta, non so perché. Parlando del personaggio: io odio Rebekah, quindi vederla fregata nello scoprire che non aveva preso la cura mi ha fatto impazzire, non amo il fatto che lei ed Elijah siano di nuovo "uniti", però è andata così.
Elijah: Quando credevo che tutto fosse andato perduto, fra cura e asservimenti vari, mi fanno comparire Elijah, evviva! E' il mio original preferito, lo adoro e adoro tutto quello che fa. In questo episodio mi è piaciuto moltissimo, bellissima la sua conversazione con Elena ed ho apprezzato ogni singola espressione dell'attore, questa sì che è recitazione.

Katherine: Sono una delle poche persone ad odiare Katherine, come ho detto e l'ho trovata veramente noiosa a livelli inimmaginabili. Insomma, sta un po' qui, sta un po' lì, un po' la fregano, un po' no, che noia! Non mi interessa se ha un lato buono o meno, perché non è uno di quei "cattivi" che affascinano, ma che speri possano morire il prima possibile. Il problema è che la adorano tutti, mannaggia! Scherzi a parte, non mi è piaciuta e lei ed Elijah insieme non mi piacciono affatto.
Elena: A quanto pare non c'è speranza per nessuna delle nostre girls. Continuo a dire che questa nuova Elena è la brutta copia di Katherine e lo ripeterò fino alla nausea. Già Katherine per me è la brutta copia delle copie, ci si mette pure Elena. Ho apprezzato, come già detto, la scena con Elijah, mi è piaciuto il dialogo e mi sono piaciuti loro due, ma poi, quando ha "convocato" (dai, aveva l'aria da convocazione) i Salvatore non l'ho retta. Troppo stile Katherine e a me lo stile Katherine non piace. Preferisco il Damon style. Oppa Damon style, op op op op op! Okay, la smetto.
Oppa Damon style.

Stefan: Vorrei solo dire una cosa: AHAHAHAHAHAHAH sìììì va bene, tu te ne andrai via da Mystic Falls AHAHAHAHAHAHAHAHAH okay AHAHAHAHAH ci crediamo TUTTI. Ehm, scusate, ma non ci crede neanche lui. Non succederà mai nella storia del mondo, tralasciando il fatto che gli autori non lo farebbero, ma poi non succederà e basta. Ho trovato davvero idiota il discorso fatto da Stefan a proposito di ripetere gli errori, perché non considera una cosa basilare nel suo discorso: NON SI SCEGLIE DI AMARE NE' CHI AMARE. Parlava come se gli avessero puntato la pistola alla tempia, ma lui ama Elena perché è così e lo stesso dicasi per Damon (che Dio se la ama, oh!). Per il resto non ha fatto o detto nient'altro di importante, quindi. Ah dimenticavo: devo ricordarti tutti i tuoi momenti di debolezza, Stef, o la pianti direttamente di rompere le scatole a Damon? xoxo
Damon: Quanto ho amato questo vampiro. D'accordo, lo amo sempre, ogni mia recensione prosegue con una tela di lodi tessuta in modo impeccabile, ma non posso farci niente. Se non ci fosse lui e se non fossi tanto affezionata aquesto show, con tutto il putridume che TVD si sta autogettando addosso, l'avrei già abbandonato da un pezzo. Il fatto è che le battute di Damon hanno reso tutto più vivo, già l'episodio è stato pieno d'azione, ma insomma lui ha reso tutto veramente più bello e intenso. La mia scena preferita? Il pony per distrarre Rebekah, geniale!

The Vampire Diaries 4x18: American Gothic: ★★★★★ Uno degli episodi migliori della stagione. Se non fosse per questo Silas che d'ora in poi chiamerò Il Secondo visto che ha una caratteristica che, è abbastanza evidente, scopiazzata dal Primo di Buffy, avrei apprezzato davvero di più tutto l'episodio. Non volendomi attaccare alle minuzie, obiettivamente con questa puntata abbiamo avuto: azione, un bacio con Elena/Katherine #remember1x22, Elijah, Klaroline, Defan, Damon Style op op op op op ma senza Pony, ecc. ecc. ci hanno aperto le porte per una nuova, entusiasmante, puntata. Sento che forse TVD potrà riprendersi, quando finirà questa stagione e ci toglieremo questa stupida cura di mezzo magari andrà tutto bene, SE non faranno diventare Damon umano. In quel caso ho pronta una barricata in stile Les Misérables per ammazzarli tutti. #doyouhearthepeoplesing?
Ci tengo a specificare che tutte le opinioni espresse qui sono soggettive e che quindi non voglio critiche che attacchino il mio pensiero o la mia persona, ognuno ha un'opinione ed un team, è questo il bello. Grazie.
The Vampire Diaries 4x18: AMERICAN GOTHIC, reviewed by Silvia Argento ©

Commenti